L’Officina cooperativa sociale

nasce nel 2015 per iniziativa di tre professionisti che hanno riscoperto il lavoro in modo nuovo grazie al legame e all'amicizia con alcune persone disabili. Dopo anni di lavoro nel mondo profit, si trovano a collaborare insieme in una cooperativa sociale del milanese, esperienza così significativa da spingerli a fondare una nuova realtà con un focus specifico: il lavoro.

Paola Pozzo, Marco Notari e Andrea Valente non sono lodigiani, ma a partire da un'opportunità di collaborazione con un'azienda di Codogno,decidono di sviluppare in questo territorio la loro officina. La cooperativa inizia la sua attività il 1 maggio del 2015, con un gruppo di persone nuove dell'esperienza sociale, ma che a poco a poco si coinvolgono, si incuriosiscono, vogliono partecipare della comune costruzione. Nel 2016 iniziano nuove commesse che permettono all'Officina di sviluppare attività in nuovi ambiti manifatturieri e parallelamente inizia un lavoro di rete con i servizi sociali, le fondazioni e gli enti del territorio.

Un metodo di lavoro inclusivo e l'azione di rete sono i due elementi cardine dello sviluppo di questa realtà, che intende crescere e svilupparsi con il contributo di tutti. Nel mese di marzo 2016 nasce lassociazione L’Officina dei Talenti, per iniziativa di alcune famiglie con figli disabili, interessate al metodo dell'Officina, che intendono avviare per i loro figli percorsi di crescita e di scoperta delle attitudinie dei punti di forza che nel limite spesso si confondono. Una storia breve, ma che sta dando i suoi frutti...

Prosegui

Identità e metodo

Un metodo di lavoro comune a tutti, abili e disabili.
L’utilizzo dei principi della lean production (“produzione snella”), individuato come metodo che offre ampi spunti per studiare processi semplici, intuitivi, scomponibili in fasi di lavoro che permettano l’affiancamento e un progressivo grado di difficoltà e quindi di autonomia nel lavoro con metodi e processi comuni ad abili e disabili.

Un percorso di crescita nel lavoro individuale e personalizzato, che veda ciascuno protagonista della sua strada, disegnata insieme per permettere a ognuno di scoprire i propri talenti, le proprie attitudini. Questo permette a ciascuno di partire da un positivo, da un punto di forza e non di debolezza, che nel tempo “arma” la persona nella sfida della propria crescita professionale.

Lavoro reale, non “assistito” o “terapeutico”.
Che permetta a persone adulte di guadagnare autonomia per diventare protagonisti della propria vita. Autonomia che non è solo saper fare da soli certe azioni… ma poter decidere, scegliere e costruire la propria vita, gestendo il tempo del lavoro e del riposo, realizzando se stessi e affrontando la sfida del vivere che è di tutti.

Prosegui

Le Attività dell'Officina

Sono prevalentemente due, il confezionamento e l'assemblaggio.
Nelle PMI il confezionamento è un’attività prevalentemente manuale, per la difficoltà ad automatizzare processi con molte variabili e con volumi ridotti, anche se importanti, che non motivano il costo considerevole di un impianto dedicato. L’Officina ha sviluppato con le aziende partner una specifica competenza nel confezionamento, a supporto della fase di coda della produzione, che costituisce il punto di valorizzazione del prodotto.
Altra attività iniziata nel 2016, è l’assemblaggio, attività che L’Officina intende potenziare e sviluppare in futuro, dotandosi di proprie attrezzature. Sono tante le aziende che necessitano di supportare le lavorazioni interne predisponendo pre componenti. Otre a questa collaborazione, sono nate nuove opportunità con aziende del territorio e non. Altra attività è quella della stampa di gadget e abbigliamento personalizzato. Nel 2017 L’Officina è entrata a far parte della rete di agricoltura sociale lombardia, non come produttore, ma a servizio delle cooperative di produttori sociali. Sono tante le realtà che sul territorio sviluppano progetti di agricoltura ad alta manodopera in cui impiegare soggetti con svantaggio, disabili, migranti. Da qui l’idea di disegnare progetti pilota riguardo la comunicazione, il marketing e la trasformazione, necessità che le realtà produttrici manifestano e che è preferibile affrontare in sinergia, condividendo know-how, metodi e strumenti.

Prosegui

Le Attività dell'Officina

CONFEZIONAMENTO

ASSEMBLAGGIO

SERVIZI

Chi guida l’Officina

Conosci lo staff delle Cooperativa Sociale l'Officina.

Progetti

L'Orto di Tutti
CAT – Come AUT Talent
BANDO - Nuove iniziative imprenditoriali

Bilancio sociale

Il bilancio sociale è uno strumento utilissimo per l’autovalutazione e la comunicazione istituzionale.

L'Officina Cooperativa Sociale

via Angelo Molinari 35 - 26845 Codogno (LO)

0377.435418    0377.220415

  • info@cooperativalofficina.it
  • cooperativalofficina@legalmail.it

Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2015 | Certificazione Nr. 50 100 13975